Tavolini Menhir, Giotto Stoppino e Lodovico Acerbis - Acerbis Design
Anno
1983 - 2020
Designer

Grazie a un approccio audace ai materiali, i tavolini Menhir diventano una composizione di colori e trame che illustrano in modo eloquente la semplicità scultorea delle forme ideate da Designer Lodovico Acerbis e Giotto Stoppino.
Connotata da un classicismo di stampo greco, la colonna del tavolo collega la monumentale base in marmo, opaca nella sua versione contemporanea, al piano del tavolo disponibile in noce naturale, frassino nero e in otto laccature, creando uno straordinario connubio di forme e colori. Disponibile in tre diverse altezze, il tavolino Menhir vanta un piano rotondo di dimensioni importanti, e ora si presenta anche come una consolle alta — uno dei progetti originali, oggi in produzione per la prima volta.

Misure

Sinestesìa

Video by Lorenzo Gironi

Sinestesia, un video diretto da Lorenzo Gironi, girato interamente su pellicola, nel quale sette prodotti, parte integrante del patrimonio di Acerbis, riemergono sotto una nuova luce. Un gioco, un susseguirsi di contaminazioni inedite, suggestioni, suoni, opposizioni e unioni.

Plus di prodotto

Piani e basamenti possono essere combinati tra di loro per dare vita ad infinite configurazioni.

Usato singolarmente oppure in gruppo, per dare vita a diverse composizioni.

I top in frassino nero e noce tinto scuro sono caratterizzati da una particolare impiallacciatura intarsiata.

Estrema possibilità di personalizzazione grazie ai diversi rocchi e piani a disposizione.

Finiture

Base: acciaio verniciato con polveri epodossiche con finitura opaca nera.
Piano: fibra di legno a media densità dello spessore di 20 mm disponibile nella finitura in laccato lucido nei colori bordeaux, rosa, verde scuro, giallo senape, rosso mattone, argilla, bianco e nero o nella speciale impiallacciatura intarsiata satinata a poro aperto in frassino nero e noce scuro.
Base in marmo opaco: marmo Statuario di Carrara bianco, Marquinia nero, Levanto rosso o Alpi verde.

Piano
ES58
ES59
LL15
LL23
LL24
LL20
LL21
LL22
LL06
LL09
Rocchio
MR04
MR07
MR06
MR05
Stelo
Frassino nero ES58

Il frassino è una particolare impiallacciatura che si presta particolarmente per le verniciature a "poro aperto" perché mostra sempre una vena molto naturale anche dopo il trattamento.

Noce tinto scuro ES59

Il Noce Canaletto ha una colorazione media con variazioni di colore morbide che lo rende uno dei legni più di tendenza in questi ultimi anni. La tinta di colore scuro esalta il pregio e l'eleganza del materiale.

Laccato lucido argilla LL15

Laccatura lucida, ottenuta con ciclo misto poliestere/poliuretanico, con una qualità superiore in termini di brillantezza, profondità cromatica, resistenza all’usura e all’ingiallimento, disponibile in una gamma cromatica di nuance eleganti e senza tempo.

Laccato lucido giallo senape LL23

Laccatura lucida, ottenuta con ciclo misto poliestere/poliuretanico, con una qualità superiore in termini di brillantezza, profondità cromatica, resistenza all’usura e all’ingiallimento, disponibile in una gamma cromatica di nuance eleganti e senza tempo.

Laccato lucido rosso mattone LL24

Laccatura lucida, ottenuta con ciclo misto poliestere/poliuretanico, con una qualità superiore in termini di brillantezza, profondità cromatica, resistenza all’usura e all’ingiallimento, disponibile in una gamma cromatica di nuance eleganti e senza tempo.

Laccato lucido bordeaux LL20

Laccatura lucida, ottenuta con ciclo misto poliestere/poliuretanico, con una qualità superiore in termini di brillantezza, profondità cromatica, resistenza all’usura e all’ingiallimento, disponibile in una gamma cromatica di nuance eleganti e senza tempo.

Laccato lucido rosa LL21

Laccatura lucida, ottenuta con ciclo misto poliestere/poliuretanico, con una qualità superiore in termini di brillantezza, profondità cromatica, resistenza all’usura e all’ingiallimento, disponibile in una gamma cromatica di nuance eleganti e senza tempo.

Laccato lucido verde scuro LL22

Laccatura lucida, ottenuta con ciclo misto poliestere/poliuretanico, con una qualità superiore in termini di brillantezza, profondità cromatica, resistenza all’usura e all’ingiallimento, disponibile in una gamma cromatica di nuance eleganti e senza tempo.

Laccato lucido nero LL06

Laccatura lucida, ottenuta con ciclo misto poliestere/poliuretanico, con una qualità superiore in termini di brillantezza, profondità cromatica, resistenza all’usura e all’ingiallimento, disponibile in una gamma cromatica di nuance eleganti e senza tempo.

Laccato lucido bianco SW LL09

Laccatura lucida, ottenuta con ciclo misto poliestere/poliuretanico, con una qualità superiore in termini di brillantezza, profondità cromatica, resistenza all’usura e all’ingiallimento, disponibile in una gamma cromatica di nuance eleganti e senza tempo.

Marmo carrara statuario MR04

Il marmo Statuario è il marmo più pregiato e prezioso che garantisce il lusso estetico, donando brillantezza e lucentezza. Il marmo statuario di Carrara fa coincidere il lusso e l'eleganza. Lastre di marmo di prima scelta selezionate e abbinate dallo stesso blocco, accostate anche senza continuità di vena. Eventuali differenze di macchia, venatura, colore, o la presenza di strappi naturali resinati sono attributi naturali.

Marmo verde alpi MR07

Marmo di gran pregio estetico, raffinato ed elegante. Struttura compatta e uniforme con una notevole varietà cromatica. La tonalità di base è verde scuro contraddistinta da numerose sfumature, con venature tendenti al bianco o al giallo, che spiccano sul fondo verde e rendono il materiale unico nel suo genere. Lastre di marmo di prima scelta selezionate e abbinate dallo stesso blocco, accostate anche senza continuità di vena. Eventuali differenze di macchia, venatura, colore, o la presenza di strappi naturali resinati sono attributi naturali.

Marmo rosso Levanto MR06

Il marmo rosso Levanto è considerato fin dall'antichità un marmo di elevato pregio. È un particolare marmo, caratterizzato da una prevalente colorazione rossa che presenta venature bianche. Lastre di marmo di prima scelta selezionate e abbinate dallo stesso blocco, accostate anche senza continuità di vena. Eventuali differenze di macchia, venatura, colore, o la presenza di strappi naturali resinati sono attributi naturali.

Marmo nero Marquinia MR05

Il marmo Nero Marquina è un materiale estratto da cave spagnole di colore nero intenso. Questa pietra naturale è attraversata da venature di colore bianco o grigio chiaro. Lastre di marmo di prima scelta selezionate e abbinate dallo stesso blocco, accostate anche senza continuità di vena. Eventuali differenze di macchia, venatura, colore, o la presenza di strappi naturali resinati sono attributi naturali.

Verniciato opaco nero

Dall’archivio

1
2
3
4
5
6
7
8
  • 1 Tavoli Menhir, immagine campagna pubblicitaria, foto Aldo Ballo
  • 2 Tavoli Menhir, progetto originale 1983 con piano in cristallo e struttura in acciaio
  • 3 Concept originario del 1983: infinte configurazioni del basamento di Menhir
  • 4 I pesanti rocchi di marmo inanellati sulla colonna garantiscono la stabilità del tavolo Menhir
  • 5 Il termine Menhir, d'origine bretone, si riferisce al caratteristico monumento megalitico
  • 6 Documenti storici, progetto Menhir piano in cristallo 1983
  • 7 Ricerca in archivio dei documenti storici, progetto tavolo Menhir 1983
  • 8 Disegno dell'esploso di Menhir, catalogo Acerbis 1983

Progettata nel 1983 da Giotto Stoppino e Lodovico Acerbis, la collezione Menhir prende ispirazione dai monoliti di pietra tipici delle isole Britanniche e in Francia, considerati l’archetipo della colonna.
Su questa ricerca espressiva nacque il disegno del basamento costituito da una colonna in acciaio e da rocchi in marmo di diverse finiture e forme posti l’uno sopra l’altro.

Download

Prodotti correlati